domenica 29 novembre 2009

Pane di Matera DOP


Il Pane di Matera una volta assagiato non si scorda più, tutti i turisti passati dal mio negozio rimangono sbalorditi dalla bontà del Pane di Matera, un gusto unico ed inimitabile.
Ottenuto mediante un antico sistema di lavorazione, viene utilizzata esclusivamente semola rimacinata di grano duro tra cui il grano Cappelli, acqua, sale e lievito madre.
La forma più rappresentativa è quella definita a "cornetto", una porosità molto difforme, un sapore ed un profumo molto caratteristici, la mollica all'interno è di colore giallo paglierino, molti miei clienti infatti, chiedono il "pane giallo" di Matera.
La conservabilità di questo pane può arrivare anche ai 7 giorni a differenza di tanti altri pani che durano poche ore.
E' provato che il Pane di Matera debba le sue particolari caratteristiche per l'80% all'aria del posto e all'acqua, il resto è dato dagli ingredienti e dal forno a legna, si è infatti provato a panificare in altri luoghi ma il risultato non è mai quello ottenuto nei nostri luoghi...sarà l'aria dei Sassi, della Gravina, mah...
Stà di fatto che senza paura di smentite, stiamo parlando di uno dei pani migliori d'Italia (per non andare oltre) insieme a quello di Altamura, secondo me praticamente identico al nostro con la differenza che gli altamurani hanno saputo promuoverlo tempestivamente e meglio dei materani.
Ah dimenticavo, il Pane di Matera è stato il pane "straniero" più venduto nei grandi magazzini Harrod's di Londra, ha infatti superato la vendita della più rinomata baguette francese.

Per chi fosse incuriosito e volesse provarlo e per chi l'ha assaggiato e non riesce a dimenticarlo, potete comprarlo qui, sarà a casa vostra dopo solo 24 ore dalla sfornata, ancora fragrante e profumato.

4 commenti:

  1. Ciao! Molto carino il tuo blog!!!
    Appena ho un pò di tempo vengo a spulciarmelo :D

    RispondiElimina
  2. Beh allora aspetto che ritorni...sei la benvenuta!

    RispondiElimina
  3. ti scopro ora e già il tuo blog mi piace, lo trovo interessante!
    e che belloq uesto pane.. è un altamura dalla diversa forma! :)
    hai provato per caso a farlo anche con un lievito madre?

    RispondiElimina
  4. Ciao fiOrdivanilla, ti ringrazio!
    Questo è il pane di MATERA dop non scherziamo!, (molto molto molto simile a quello di Altamura che è a 18 km da Matera...)
    Sinceramente non mi sono mai cimentato nel produrlo, sono di Matera e ci sono maestri panettieri inimitabili, con il mio post intendevo solo farlo conoscere, promuoverlo e dare la possibilità a chi volesse di poterlo acquistare e provare o ri-provare la sensazione che dona il Pane più buono d'Italia. (per non dire di più)

    Mi ha fatto molto piacere la tua visita.
    A presto!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails