martedì 12 gennaio 2010

Primitivo di Manduria doc Sessantanni, Feudi di San Marzano

La Puglia si sà è considerata la Cantina d'Italia, credo sia la regione italiana con maggior superficie vitata, proprio dalla Puglia nasce nel 2003 dalla fusione di Cantine San Marzano e Farnese vini, "Feudi di San Marzano", quella che ad oggi è una delle più grosse aziende vinicole pugliesi se non la più grossa, la loro produzione supera le 3 milioni di bottiglie, mica pizza e fichi...

Ma non si deve pensare a 3 milioni di bottiglie da discount, anzi.

Oggi voglio parlarvi del loro prodotto di punta, il famoso Primitivo di Manduria doc, Sessantanni, in etichetta 60 anni. Il nome nasce dal fatto che questo vino ha origine dai vigneti più vecchi della proprietà, appunto con età intorno ai sessantanni, di qui un vino dalle caratteristiche del tutto particolari.
Il primitivo 60 anni è un vino rosso da uve 100% primitivo, con una gradazione alcolica di ben 14,5%, affinamento di 6 mesi in barrique.
Il colore è un rosso tendente al granato, al naso è complesso, nitidi i sentori di frutta a bacca rossa, ma anche tabacco, appena percettibili i sentori speziati. In bocca è corposo ed elegante, qui i tannini sono soffici, delicati. Finisce con una lunga persistenza, accarezza il palato con sensazioni di cacao e caffè. Delizioso.
In enoteca a 24,9 €

6 commenti:

  1. Ciao sono Martina e ti scrivo per informarti che su Giallo Zafferano è in corso una raccolta di ricette per il carnevale.
    A carnevale ogni fritto vale, ovviamente l’argomento è la frittura, se hai voglia di partecipare, non devi fare altro che seguire questo link http://forum.giallozafferano.it/carnevale-ogni-fritto-vale/ e dopo una registrazione gratuita che ti richiederà solo pochi click, potrai postare la tua ricotta, la scadenza è prevista per domenica 21 febbraio 2010. Lo scopo della raccolta, oltre che al piacere di condividere e relazionarsi con altri appassionati di cucina è quello di stendere e pubblicare un utile ricettario in pdf scaricabile gratuitamente da tutti. Se Vuoi che anche la tua ricetta ne faccia parte, ti aspettiamo sul forum di Giallo Zafferano. It
    Con simpatia: Martina

    RispondiElimina
  2. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  3. io ne ho bevuta una bottiglia intera proprio ieri sera, con un bell'assortimento di formaggi campani stagionati come Provolone del Monaco, Pecorino del Cilento e Caciotta di capra del sannio...e vi devo dire la verità...ho visto proprio le stelle. Tre ore di felicità ed ebbrezza pura per soli 23,oo €. Altro che droga...da provare! Unica cosa che nn sono riuscita a capire sono i sedimenti che si formano in fondo al bicchiere.

    RispondiElimina
  4. E' sicuramente uno dei top 5 vini pugliesi!

    RispondiElimina
  5. salve , ieri mi è stata regalata una bottiglia annata 2000..si potrebbe conoscere il valore? grazie

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails