giovedì 8 aprile 2010

La Firma 2007 di Cantine del Notaio medaglia d'oro al Vinitaly 2010


Io ve l'avevo detto che La Firma di Cantine del Notaio era un gran vino, ed anche in tempi non sospetti, ve lo avevo suggerito per il pranzo di Natale qui. Oggi arriva un premio importante che conferma l' idea che io mi son fatto di questo vino, infatti La Firma 2007 di Cantine del Notaio ha vinto la medaglia d'oro al Vinitaly iniziato solo da poche ore, un grandissimo risultato che traina il nome dell'aglianico del Vulture ai livelli che gli spettano, quelli dell'eccellenza.
Un vino, l'aglianico del Vulture, che ha da poco ottenuto la DOCG e che a breve potrà fregiarsi di riportare in etichetta la dicitura "Aglianico del Vulture Superiore".
Cantine del Notaio, in particolar modo, sin dalla sua nascita si è da subito distinta per la qualità dei suoi vini, tutti autorevoli, eleganti e puliti, ha collezionato negli anni una serie di premi invidiabili, ma quest'anno pare abbia fatto lan-plein al vinitaly 2010, infatti oltre alla medaglia d'oro conferito a "La Firma 2007", la cantina di Rionero ha anche rimediato ben otto gran menzioni, rispettivamente per "Aglianico del Vulture Doc Il Repertorio 2007"; "Aglianico del Vulture Doc Il Repertorio 2008"; "Aglianico del Vulture Doc Il Sigillo 2007"; "Aglianico del Vulture Doc Il Sigillo 2006"; "Aglianico del Vulture Doc La Firma 2008"; "Basilicata Igt rosso L’Atto 2008"; "Basilicata Igt rosato Il Rogito 2008" e "Basilicata Igt bianco dolce L’Autentica 2007".
Chapeau.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails