venerdì 25 giugno 2010

Il Rogito, aglianico rosato - Cantine del Notaio


Di solito quando si dice rosato, si pensa ad un vinello leggero, con un basso grado alcolico, adatto solo ad accompagnare antipasti e piatti leggeri, poco impegnativo che và giù neanche fosse acqua..., sappiate che tutto questo non è valido per il Rogito di Cantine del Notaio.
Prodotto da uve 100% aglianico (del vulture), vinificato in rosa, passa 12 mesi in barrique di terzo passaggio, il risultato è sorprendente. Un rosato da 14,5° lo conoscevate? Io lo definisco un rosso travestito da rosato, infatti oltre all'importante grado alcolico al naso sprigiona profumi di frutti a bacca rossa e chiodi di garofano, vaghi i sentori speziati.
In bocca è strutturato, lo senti che è un aglianico, appagante e fresco, nel finale piacevolissimi sentori floreali. Il Rogito è adatto per antipasti e piatti estivi se servito freddo, a temperatura ambiente non teme l'abbinamento a piatti più succulenti e speziati. Da non perdere!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails